Idee & Azione

Lectures

ARTE PER L'EURASIA - Vie estetiche per il Nuovo Mondo

L'Arte come espressione dell'Uno e del Molteplice, scienza della catarsi e creazione dell'imaginifico, ci chiama a tracciare nuove vie estetiche nella ridefinizione degli equilibri geopolitici ed etnosociologici dell'Eurasia. Ne parliamo con Solimano Mutti dell'Eurasian Artists Assosiacion, Rainaldo Graziani di EurasiArt e lo storico e saggista Paolo Borgognone. Modera Lorenzo Maria Pacini.

l ruolo del popolo nella visione politica dell'imam Khomeini

Il ruolo del popolo nella visione politica dell'imam Khomeini, con approfondimento in occasione delle elezioni presidenziali in Iran Intervengono: Mohammad Taghi Amini Direttore dell’Istituto culturale della R. I. dell’Iran a Roma Hanieh Tarkian Docente di Studi Islamici Daniele Perra Saggista e analista geopolitico

IL MITO DELLA CAVERNA - LORENZO MARIA PACINI - per il ciclo: Viaggio attraverso l'universo Dugin

Lorenzo Maria Pacini, classe 1994, Conte di Pescia, è sempre stato un ribelle del pensiero. Ha studiato Teologia presso la Pontificia Università della Santa Croce di Roma, Filosofia e Scienze dell’Educazione presso l’Università degli Studi di Ferrara con una tesi in Estetica della Musica su Agostino d’Ippona, perfezionandosi poi in Bioetica all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, per proseguire con la laurea Magistrale in Filosofia, nel ramo della Politica con la prima tesi al mondo sul Platonismo politico del filosofo russo Aleksandr Dugin all’Università degli Studi di Parma

KATHECHON - Il Nuovo Ordine Multipolare | Intervista a Lorenzo Maria Pacini

Da qualche decennio siamo passati da un sistema bipolare – costituito dal blocco occidentale capitanato dagli USA in contrapposizione al blocco orientale capeggiato dall’ex URSS – ad un sistema unipolare, incentrato sulle leggi e i principi liberisti di un Occidente di matrice USA-NATO-UE, che sono giunti al culmine della loro fioritura con il globalismo totalitario. 

Lorenzo Pacini il grande reset e la manipolazione

Il pensiero dipende dalla cultura di riferimento ma, ahinoi, la cultura è stata cancellata dall’hollywoodismo. L’interculturalismo ha causato più danni della grandine in quanto ha creato le cornici per un pensiero unico. In realtà l’Europa, e l’Italia più di altri paesi, ha sempre visto un intreccio di culture e conoscenze. Intervista a cura di Jeff Hoffman.

Lorenzo Maria Pacini: dalle invasioni linguistiche alle guerre spaziali

Perdere la sovranità culturale e del proprio linguaggio significa perdere il controllo. Giulietto Chiesa diceva che per capire come un popolo pensa bisogna impararne la lingua. Come può pensare un popolo come quello italiano, che vive i mezzo alle pseudoculture del melting pot, prima, e delle rivoluzioni colorate dopo? Intervista a cura di Jeff Hoffman.

Cronache dal Donbass

130 giorni di operazione militare speciale, uno scontro senza precedenti tra Est ed Ovest che sta cambiando le relazioni internazionali con un effetto domino che va molto oltre i territori interessati al conflitto militare.

L’evoluzione “interiore” della Russia – Con Lorenzo Maria Pacini

Mentre in Terrasanta proseguono le operazioni militari, con un bilancio di morti civili letteralmente spaventoso, il magazine «Politico» scrive, sulla base di confidenze rese da fonti interne all’amministrazione Biden, che gli Stati Uniti e l’Unione Europea stanno mutando in maniera felpata la linea d’azione nei confronti dell’Ucraina.

DA PUTIN A DUGIN, LA RUSSIA NON È COME CE LA RACCONTANO (con Lorenzo Maria Pacini)

Ma Dugin è davvero il filosofo più pericoloso del mondo e l’ideologo di Putin in grado di influenzare le decisioni politiche della Russia? Lo chiediamo al prof. Lorenzo Maria Pacini, chi meglio di lui può rispondere, dal momento che conosce personalmente Aleksandr Dugin, con cui ha collaborato nel libro “Politica Aeterna”?